Decreto del presidente del consiglio dei ministri (dpcm) 08 marzo 2020

Al presente indirizzo è possibile trovare il testo del DPCM 8 marzo 2020:

https://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2020/03/08/20A01522/sg

Il 𝗗𝗲𝗰𝗿𝗲𝘁𝗼 𝗱𝗲𝗹 𝗽𝗿𝗲𝘀𝗶𝗱𝗲𝗻𝘁𝗲 𝗱𝗲𝗹 𝗖𝗼𝗻𝘀𝗶𝗴𝗹𝗶𝗼 𝗱𝗲𝗹𝗹’𝟴 𝗺𝗮𝗿𝘇𝗼 𝟮𝟬𝟮𝟬 contiene misure per il contrasto e la prevenzione della diffusione del coronavirus:

 È sospesa l’apertura dei musei e degli altri istituti e luoghi della cultura;

 Sono sospese, a pena di sanzioni e sospensione dell’attività, le attività di pub, scuole di ballo, sale giochi, sale scommesse e sale bingo, discoteche e locali assimilati;

 Apertura di tutte le attività commerciali, compresi i mercati settimanali, bar e ristoranti a condizione che vengano adottate dai gestori misure organizzative tali da consentire l’accesso con modalità in grado di evitare assembramenti di persone e rispettare la prescrizione di garantire la distanza interpersonale di almeno un metro, pena la sospensione della attività;

 L’apertura dei luoghi di culto è consentita solo con l’adozione di misure per evitare assembramenti e nel rispetto della distanza interpersonale di almeno un metro; sono sospese le cerimonie civili e religiose, compresi i funerali;

 Per chi nelle ultime due settimane a partire dall’ordinanza è stato in Lombardia o nelle altre 14 provincie in isolamento individuate dal governo, si dispone l’auto isolamento per 14 giorni. Coloro che sono in questa situazione sono tenuti a comunicarlo all’autorità sanitaria, in particolare in presenza di sintomi influenzali;

𝗜𝗻 𝘃𝗶𝗴𝗼𝗿𝗲

📌 Rimane invariata la sospensione fino al 15 marzo 2020 dell’attività didattica e dei servizi educativi delle scuole di ogni ordine e grado e delle Università;

📌 Rimane invariata la sospensione fino al 3 aprile 2020 degli eventi e delle competizioni sportive di ogni ordine e disciplina, in luoghi pubblici o privati;

📌 Rimane invariata la sospensione degli eventi e delle competizioni sportive di ogni ordine e disciplina, svolti in ogni luogo, sia pubblico sia privato; rimane consentito lo svolgimento dei suddetti eventi, nonché delle sedute di allenamento, all’interno di impianti sportivi a porte chiuse, purché vengano garantiti i dovuti controlli medici a carico delle società sportive;

📌 Resta consentito lo svolgimento di attività fisica sportiva di base e delle attività motorie in genere all’interno di strutture sportive, palestre, piscine, centri sportivi di ogni tipo a condizione che possa essere garantita la distanza interpersonale di almeno un metro;

📌 Rimane invariata la sospensione di congressi, riunioni, meeting ed eventi sociali in cui è coinvolto personale sanitario o personale incaricato dello svolgimento di servizi pubblici essenziali e di manifestazioni, gli eventi e gli spettacoli di qualsiasi natura, ivi inclusi quelli cinematografici e teatrali, svolti in ogni luogo, sia pubblico sia privato;

📌 Rimane vietato agli accompagnatori restare nelle sale di attesa dei pronto soccorso (salvo le specifiche indicazioni del personale); l’accesso di parenti e visitatori a strutture di ospitalità e lungo degenza, residenze sanitarie assistite (RSA), hospice, strutture riabilitative e strutture residenziali per anziani, autosufficienti e non, è limitata ai soli casi indicati dalla direzione sanitaria della struttura;

𝗠𝗶𝘀𝘂𝗿𝗲 𝗶𝗴𝗶𝗲𝗻𝗶𝗰𝗼-𝘀𝗮𝗻𝗶𝘁𝗮𝗿𝗶𝗲:

a) lavarsi spesso le mani. Si raccomanda di mettere a disposizione in tutti i locali pubblici, palestre, supermercati, farmacie e altri luoghi di aggregazione, soluzioni idroalcoliche per il lavaggio delle mani;
b) evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute;
c) evitare abbracci e strette di mano;
d) mantenimento, nei contatti sociali, di una distanza interpersonale di almeno un metro;
e) igiene respiratoria (starnutire e/o tossire in un fazzoletto evitando il contatto delle mani con le secrezioni respiratorie);
f) evitare l’uso promiscuo di bottiglie e bicchieri, in particolare durante l’attività sportiva;
g) non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani;
h) coprirsi bocca e naso se si starnutisce o tossisce;
i) non prendere farmaci antivirali e antibiotici, a meno che siano prescritti dal medico;
l) pulire le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol;
m) usare la mascherina solo se si sospetta di essere malati o se si presta assistenza a persone malate.

Audiosafety