Generalita'

Ai sensi dell’art. 62 del Testo Unico, si intendono per luoghi di lavoro “i luoghi destinati a ospitare posti di lavoro, ubicati all’interno dell’azienda o dell’unità produttiva, nonché ogni altro luogo di pertinenza dell’azienda o dell’unità produttiva accessibile al lavoratore nell’ambito del proprio lavoro”. Il datore di lavoro provvede affinché i luoghi di lavoro siano conformi alle prescrizioni in materia di salute e sicurezza sul lavoro: in particolare,  le vie di circolazione interne o all’aperto che conducono a uscite o ad uscite di emergenza e le uscite di emergenza devono essere sgombre allo scopo di consentirne l’utilizzazione in ogni evenienza; i luoghi di lavoro, gli impianti e i dispositivi devono essere sottoposti a regolare manutenzione tecnica e vanno eliminati, quanto più rapidamente possibile, i difetti rilevati che possano pregiudicare la sicurezza e la salute dei lavoratori. Ulteriormente, i luoghi di lavoro, gli impianti e i dispositivi devono essere sottoposti a regolare pulitura, onde assicurare condizioni igieniche adeguate e gli impianti e i dispositivi di sicurezza, destinati alla prevenzione o all’eliminazione dei pericoli, vanno sottoposti a regolare manutenzione e al controllo del loro funzionamento. L’allegato IV del d. lgs, n. 81/2008  contiene nello specifico i requisiti che determinano un ambiente di lavoro salubre e sicuro. 

Audiosafety